Birra

LOST COAST BREWERY – California / USA

GREAT WHITE – WITBIER

Great White si presenta con un colore giallo dorato, il profumo è delicato, al palato risulta una birra croccante con un pizzico di agrumi. Birra Bianca in stile belga realizzata con malto d’orzo, frumento non maltato, una miscela segreta di erbe Humboldt, acqua di montagna e lievito di birra belga. Molto fresca e beverina, si abbina perfettamente con piatti leggeri, soprattutto con le carni bianche.

8 BALL – STOUT

L’aspetto è morbido e l’esordio in bocca cremoso, ma rivela presto il suo carattere deciso poco adatto ai “deboli di cuore” con un aroma robusto di malti tostati, cioccolato e luppoli generosi. Al naso orzo tostato, caffè, frutti di bosco e leggeri sentori di cioccolato al latte; un aroma semplice ma caratterizzato da buona intensità e pulizia. Nessuna deviazione di percorso in bocca, con tostature, caffè e cioccolato al latte a dividersi la scena con pulizia ed equilibrio, anche se con un’intensità leggermente inferiore rispetto all’aroma. Il corpo è medio, con una consistenza molto cremosa e morbida che la rende assolutamente piacevole al palato; poche le bollicine. Chiude secca con una bella nota acidula a ripulire il palato preparandolo ad un bel retrogusto amaro ricco di tostature, caffè e prugna disidratata. Birra davvero speciale con una gradazione alcolica inaspettatamente bassa date le sue caratteristiche così decise. Apprezzabili anche i numerosi accostamenti gastronomici, dal pesce al cioccolato.

AMAGER BRYGHUS – Danimarca

BATCH 1000 – IPA

Si presenta di color arancio brillante, leggermente velato, con solidissima, compatta schiuma bianca. L’energia di questa BATCH 1000 si percepisce già al naso, la potenza aromatica esplode fin dall’inizio dando l’idea dell’enorme quantità di luppoli americani utilizzati: il suo aroma è percepibile a distanza ed è una promessa di quel che ci aspetta durante la bevuta. Al naso è resinosa ed ha un leggero inizio di frutta candita e di frutta tropicale appena percettibile, ma esplode come una bomba il profumo di pompelmo, intenso, prolungato e deciso. È una IPA forte, prepotente e muscolosa, potrebbe sembrare che l’amaro prevalga sulla dolcezza dei malti, portando squilibrio, che questa spremuta di luppoli (Hercules, Amarillo, Chinook, Simcoe, Citra, Mosaic, Sorachi, Ace e Centennial) superi la soglia della bevibilità…ed è proprio qui che ci rendiamo conto dell’ottimo lavoro fatto dai ragazzi di Copenaghen, infatti la forza di questa IPA, nata per stupire è anche quella di rimanere nei limiti. L’intensità dei sentori di pompelmo e la potenza dei luppoli rimarrà vivo a lungo nel palato e nella memoria anche dopo averla bevuta.

MAHR’S BRAUEREI – Alta Franconia / Germania

UNGESPUNDET “U” – KELLER

Non filtrata e sfacciatamente buona. Semplicemente “una U”, come si dice a Bamberg. Alla fin fine non si ha tutto il tempo del mondo per ordinare. E cosa arriva sulla tavola, quando si ordina “una U”? Il nome significa “non tappata”, dal momento che queste birre vengono fatte fermentare in botti aperte. Il risultato è una birra dal colore più carico, una particolare birra torbida, con un carattere abboccato e leggermente maltato e caratterizzata da un lieve ossidato e da moderata gasatura perfettamente bilanciati dal sentore di crosta di pane dei malti leggermente caramellati.
Birra di facile beva e dai numerosi accostamenti gastronomici, dagli spuntini ai piatti più sostanziosi a base di salsicce o selvaggina.

FESTTAGSWEISSE – WEIZEN

Un nebuloso colore rubino ambrato con una testa schiumosa, leggermente frizzante, delicatamente ambrata, con un sottile velo di lievito che evoca già visivamente i piaceri della birra di frumento. La sua schiuma cremosa appaga fortemente la vista. Aroma di banana, caramello, pesche, malti tostati leggeri, cheesecake e grano. Sapore di caramello, con note di frutta scura. Fresca e recente, può dare una sensazione di formicolio piacevole in bocca. Alcool nel finale leggermente minerale. Corpo e carbonatazione media. Alla Mahr’s la descrivono così :”Il nostro lievito di birra speciale per la birra di frumento ad alta fermentazione, il suo elevato contenuto di frumento e la fermentazione elaborata in bottiglia (simile al processo di champagne), la rendono un’esperienza unica per gli amanti delle weizen”.

RITTMAYER BRAUEREI – Alta Franconia / Germania

RAITERLA RAUCH- RAUCHBIER (BIRRA AFFUMICATA)

Color rame lucido, visivamente accattivante, con un bel cappello di schiuma bianca molto compatta. Al naso note di prosciutto affumicato amalgamate in modo elegante e armonioso alla dolcezza del malto e all’amarezza del luppolo. Al palato, aromi di faggio affumicato di prosciutto alla brace, frutta e miele con abbondante e avvolgente dolcezza che sul finale lascia posto alla delicata luppolatura , cui spetta il compito si asciugare il palato e prepararlo alla bevuta successiva. Una rauch ineccepibile, una grande birra affumicata nata nel cuore della zona di origine di questa tipologia, perfettamente bilanciata e facile da bere.

LANDBIER – HELL

Classico color oro velato, con una perfetta e bianchissima testa di schiuma, compatta, cremosa, molto persistente. Al naso emergono subito profumi di fiori bianchi e di fiori secchi, cereali e crosta di pane, con una lievissima e appena percettibile speziatura, che accompagna la fragranza del luppolo. Pulitissima e fragrante come pane appena sfornato, delizia il palato con un bel mix di cereali, crosta di pane, miele e soprattutto con eleganti note aromatiche di luppolo ed un bel finale intensamente erbaceo e floreale, il luppolo di avverte appena a bilanciare il tutto. Il corpo è medio ed ha una notevole scorrevolezza, anche grazie alla bassa carbonazione.

HET NEST BROUWERIJ – Belgio

FULL OF HOPS – Belgian White IPA

Nel bicchiere bionda e torbida come la più classica delle Blanche, al naso una sferzata di profumi fruttati, in bocca corposità evanescente e gusto rotondo dei luppoli. Chiude secca con retrogusto amaro. Una sorpesa! Quasi un ossimoro, White ed IPA rappresentano, di solito, gli antipodi degli stili…in questa “chicca” del microbirrificio Het Nest abbiamo tutta la freschezza e l’amabilità di una Blanche belga e tutta l’amarezza e gli aromi di una IPA in stile inglese.

SCHUPPENBOER – Belgian Triple

La SchuppenBoer (fante di picche) è una tripel interpretata in classico stile belga. Di colore biondo velato, ha un cappello di schiuma densa e persistente, al naso offre un aroma di coriandolo (con sui è speziata) ed è caratterizzata da gradevoli note agrumate di pompelmo, che le conferisce il luppolo americano Cascade. In bocca è corposa, molto piacevole, con un retrogusto delicatamente amaro.

LERVIG AKTIRBRYGGERI – Norvegia

LUCKY JACK – APA

La prima realizzazione del birraio Mike Murphy alla Lervig. Pilsner e Crystal i malti, Amarillo, Chinook e Citra i luppoli. Bel colore oro arancio e naso pulito, ammiccante ed elegante con mandarino, arancio e leggeri sentori di pino ed erbacei. Pane, cereali, arancio e pesca con un finale che vira verso l’erbaceo; leggera, pulita e poco carbonata. Frutta tropicale, mango, uva spina e pineta. Il sapore è abbastanza asciutto con note di biscotto, frutta tropicale e pino. Un’ottima APA.

THE WHITE HAG – Irlanda

BLACK BOAR

Il grande papà di tutte le Stout. Viene prodotta con gran tenore alcolico per poterla esportare negli Stati Uniti e specialmente in Russia alla corte degli Zar. Di colore scuro presenta un sapore ricco di note di cioccolato, caffè e malti tostati.

BEAN GULBAN

Birra ispirata alla irlandese del neolitico. E’ prodotta con una miscela di spezie ed erbe (principalmente erica in fiore) detta “gruit”, al posto del luppolo, a cui viene successivamente aggiunto del malto torbato per ricordare nelle note gustative i sapori lasciati anticamente dall’utilizzo della torba durante la fermentazione. Molti descrivono questa birra come “vinosa” e come un buon vino matura con l’età.

BIRRIFICIO BEBA – Italia

MOTOR OIL

Si presenta nera, impenetrabile, con riflessi rubini scuri, offre una schiuma molto compatta, color nocciola. Naso intenso, potente, articolato: liquirizia, rabarbaro, china. In bocca è ricca: l’etilico è mascherato dalle tostature e dal corpo carico, il retrolfattivo è molto lungo, di grande carattere. Sorprendente col cioccolato o con grandi sigari.